Ultimi articoli pubblicati

il-blennide-e-lo-squalo

Il blennide e lo squalo

di Paolo Balistreri -- Sulla riva si infrangeva la risacca ed il mare portava via granelli di Dendropoma petraeum portati via dall’abrasione del moto ondoso. Era da tanto che...Leggi tutto
biodiversity-journal-2016-7-4-907-912

Biodiversity Journal, 2016, 7 (4): 907–912

di Anna Maria Mannino1*, Stefano Donati2 & Paolo Balistreri1 -- The Project “Caulerpa cylindracea in the Egadi Islands”: citizens and scientists working together to monitor marine alien species   Scarica l'allegato...Leggi tutto
Stampa

DE ROSA Francesco

Postato in Collaboratori di AMM

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Stampa

Mi chiamo Francesco De Rosa sono nato nel lontano 1968 , in uno dei luoghi più belli del mondo, dal mio punto di vista  , la Penisola Sorrentina , quindi mare, mare e mare , questo fantastico elemento ha fatto sempre parte della mia vita. Diplomato presso l’istituto Tecnico Nautico “Nino Bixio” nel 1987 ho iniziato subito la carriera di Ufficiale di Coperta, con una breve parentesi per il servizio Militare nella Marina, conseguendo negl’anni, corsi ed esami professionali per arrivare fino al titolo di Capitano di Lungo Corso. Oggi ho avuto la fortuna di poter continuare il mio lavoro a terra lavorando per una compagnia di navigazione. Ho sempre amato e rispettato il mare e sono sempre stato interessato in modo particolare alla vita che nasconde. La pesca dalla barca o in apnea inizialmente, ma poi sempre di più il conoscere ciò che vedevo mi ha portato pian piano al mio Hobby prediletto “l’Acquario Mediterraneo”. Oggi ho la fortuna di avere una finestra sul mare di 300lt , che riproduce un biotipo coralligeno , che mi sta dando la possibilità di guardare ed ammirare e mantenere alcuni organismi raccolti seguendo le prerogative dell’EcoAcquario. Però tutto questo nemmeno mi bastava , avevo bisogno di vedere non solo sognare il mondo under water ed allora mi sono avvicinato alla subacquea/ricreativa infatti oggi sono brevettato Open Diver Advance con la possibilità quindi d’immergermi e vivere in prima persona la vita sottomarina.

Tutto questo camminare, fatto anche di brutte esperienze, a contatto con il mare Nostrum e con le persone che lo vivono tutti i giorni ,mi ha permesso di essere sempre più consapevole che il nostro mare ha bisogno di essere protetto e di essere RISPETTATO.

Francesco “Serranus”

Articoli su AMM:

Stampa

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare AMM, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.