Ultimi articoli pubblicati

il-blennide-e-lo-squalo

Il blennide e lo squalo

di Paolo Balistreri -- Sulla riva si infrangeva la risacca ed il mare portava via granelli di Dendropoma petraeum portati via dall’abrasione del moto ondoso. Era da tanto che...Leggi tutto
biodiversity-journal-2016-7-4-907-912

Biodiversity Journal, 2016, 7 (4): 907–912

di Anna Maria Mannino1*, Stefano Donati2 & Paolo Balistreri1 -- The Project “Caulerpa cylindracea in the Egadi Islands”: citizens and scientists working together to monitor marine alien species   Scarica l'allegato...Leggi tutto
Stampa

Acquario dell'Elba

Postato in Acquari pubblici, i grandi acquari

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Stampa

L'Acquario dell'Elba è nato recentemente negli spazi ricavati dai locali della discoteca Marina 2000 di Marina di Campo. Oggi è sicuramente, sia per dimensioni che, soprattutto, per la varietà di specie ospitate, fra i più completi acquari mediterranei esistenti.

Su di una superficie interamente coperta di circa 1.000 metri quadrati, attualmente sono in funzione 60 vasche per oltre 150.000 litri d'acqua, che ne fanno, per dimensioni, la seconda struttura in Italia dopo l'Acquario di Genova.

Realizzato completamente in proprio, senza alcun genere di contributi statali, presenta soluzioni molto originali sia dal punto di vista architettonico sia nella realizzazione delle vasche, progettate dall'lng. Piero Tiberto. L'accurata cartellonistica, pur rispettando rigorosi canoni di scientificità, è strutturata in maniera accessibile anche al profano, consentendo così un'agevole consultazione.

Attualmente sono ospitate circa 150 differenti specie di organismi marini mediterranei, alcune delle quali particolarmente rare o difficili da osservare in cattività.

Fiore all'occhiello dell'Acquario è la presenza fra i suoi ospiti di alcune Lampughe, grossi pesci pelagici che, a quanto ci risulta, non sono osservabili in nessun altro acquario.

Particolarmente numerosi sono i Crostacei, presenti con una trentina di differenti specie, ed oltremodo curiosi sono alcuni Molluschi, come la Polpessa o il Tritone.

 

Le vasche

  • n°1 Vasca circolare per pesci pelagici con creazione di corrente artificiale regolabile, capacità - circa 40.000 litri
  • n°1 Vasca per pesci di scogliera di grossa taglia, capacità - 42.000 litri
  • n°2 Vasche da 2.500 litri con fondale misto per pesci di medie dimensioni
  • n°1 Vasca da 18.000 litri con scarpata di sassi per esemplari di piccola e media taglia
  • n°4 Vasche da 800 litri ospitanti animali di media taglia e difficile compatibilità con altre specie
  • n°3 Vasche basse con visibilita dall'alto per animali tipici dei fondali sabbiosi
  • n°6 Vasche suddivise in 18 compartimenti separati per Molluschi gasteropodi e bivalvi, Crostacei, Pesci ed Echinodermi
  • di piccola e piccolissima taglia
  • n°12 Vasche rettangolari per piccoli esemplari di Pesci, Echinodermi, Molluschi ecc.
  • n°3 Vasche riscaldate per pesci tropicali ( una riservata ai Piranhas)
  • n°1 Vasca riscaldata per squali del reef ed altri pesci marini tropicali, capacità -8.000 litri
  • n°1 Acquario a cascata composto da sette piccole vasche collegate
  • n°1 Vasca da 10.000 Iitri per pesci balestra mediterranei
  • n°2 Vasche per Labridi e pesci di sabbia - capacità -5.000 Iitri
  • n°1 Vasca con escursione del livello dell'acqua ad "effetto marea"
  • n°1 Vasca per aragoste e cicale - capacità -3.000 litri
  • n°1 Vasca ambiente portuale - capacità -8.000 litri
  • n°2 Vasche d'acqua dolce temperata per Carpe e Tartarughe
  • n°2 Vasche a luce notturna per gronghi, murene e squaletti mediterranei
  • n°15 Vasche di medie dimensioni per Crostacei, Molluschi e Pesci di abitudini notturne

 

Acquario dell'Elba - 57034 Marina di Campo - Isola d'Elba (LI) - Tel. 0565.977885 Fax 0565.976631 - http://www.acquarioelba.com

Stampa

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare AMM, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.