Ultimi articoli pubblicati

un-patella-che-sa-di-storia-la-patella-ferruginea

Un patella che sa di storia: La Patella ferruginea

di Paolo Balistreri --   Un mollusco che sa di storia dell’uomo che vive ad oggi soltanto in poche zone del bacino occidentale del Mar Mediterraneo è una specie endemica...Leggi tutto
il-blennide-e-lo-squalo

Il blennide e lo squalo

di Paolo Balistreri -- Sulla riva si infrangeva la risacca ed il mare portava via granelli di Dendropoma petraeum portati via dall’abrasione del moto ondoso. Era da tanto che...Leggi tutto

Siti Amici

Stampa

Acquario di Soverato

Postato in Acquari pubblici, i grandi acquari

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 
Stampa

Soverato, 25 luglio 2010 – Si terrà giorno 1° agosto alle ore 18 l’inaugurazione dell’acquario di Soverato. Questo il motto della manifestazione: “Scopri che cosa c’è nel nostro mare!”. La comunità soveratese disporrà di una struttura di valenza regionale che potrà attirare il turismo scolastico e delle famiglie nonché quello scientifico. Lo scopo è quello di far conoscere a tutti il mondo subacqueo del nostro mare. Negli acquari si possono osservare: anemoni, posidonie, patate di mare, spirografi, polpi, cernie, cavallucci marini, orate, pesci balestra, cefali, pesci corvo, triglie, saraghi, murene, gronghi e tante altre specie di pesciolini che hanno scelto come casa il mare calabrese. L’acquario mira a far conoscere l’habitat mediterraneo, infatti non sono presenti pesci tropicali. È un vero e proprio percorso didattico. La presenza nelle acque di Soverato di numerosi gruppi di ippocampo è un buon segnale che il mare è pulito. La struttura si è dotata di un laboratorio per l’analisi delle acque marine. Dal 1° agosto rechiamoci tutti a Soverato a scoprire cosa di bello nasconde e custodisce il nostro mare. (Calabria H24)

Stampa

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare AMM, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.