Ultimi articoli pubblicati

il-blennide-e-lo-squalo

Il blennide e lo squalo

di Paolo Balistreri -- Sulla riva si infrangeva la risacca ed il mare portava via granelli di Dendropoma petraeum portati via dall’abrasione del moto ondoso. Era da tanto che...Leggi tutto
biodiversity-journal-2016-7-4-907-912

Biodiversity Journal, 2016, 7 (4): 907–912

di Anna Maria Mannino1*, Stefano Donati2 & Paolo Balistreri1 -- The Project “Caulerpa cylindracea in the Egadi Islands”: citizens and scientists working together to monitor marine alien species   Scarica l'allegato...Leggi tutto
Stampa

La pagina di Nicola

Postato in Le vostre vasche

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Stampa

Salve a tutti!

Il mio nome è Nicola e ho 14 anni.

Sono appassionato di acquariofilia da 5 anni.

Nel lontano 1997 ho incominciato a trafficare con bacinelle piene di acqua marina e gamberi...i miei genitori erano contenti che per una volta non guardassi la televisione spazzatura e facessi qualcosa di costruttivo così,dopo un paio di settimane andammo a Lipari(eravamo a vulcano) e comprammo il mio primo acquario.

Io scoppiavo dalla gioia, mio padre un poco meno e il suo borsellino ancora meno ma dopotutto non era una spesa COSI grossa per un acquario da 20lt

 

Tornando a Vulcano già fantasticavo su quello che ci avrei messo.

Ma purtroppo ero malato...

Ma nessuno mi avrebbe impedito di raggiungere il mio scopo tanto meno una ridicola malattia al rene!!!!

Così scappai di casa e andai al mare con un secchio per raccogliere i primi organismi.

A quei tempi non me ne intendevo molto cosi presi tutto quello che mi capitò a tiro: una cinquantina di palaemon, due perchie(serranus scriba) un cerniotto di poco meno di 3 cm (trovato insieme ad altri piccoli in una tana) blennidi vari e due pizz'i re (thalassoma pavo)

La mia immensa gioia nel vedere quel quadro dipinto dai colori del mare e dai pennelli della mia fantasia si tramutò presto in tristezza quando l'indomani trovai tutto morto...

Prima venne lo sconforto,poi la tristezza ed infine la rabbia

Così,quel giorno di un estate di 5 anni fa decisi che sarei riuscito e che non avrei abbandonato mai...avrei fatto un acquario costi quel che costi!

Ritornato a milazzo trovai un gentilissimo amico dei miei genitori (Il mitico Carmelo) che mi donò un piccolo acquario che lui aveva allestito per una tartaruga.

Era un 40 lt e faticai non poco per ripulirlo tutto.

Alla fine ci riusciì e vi misi i soliti poecilidi.

Così vennero i primi libri,le prime gioie,i primi dolori,il cibo vivo,i progetti per mirabolanti di enormi acquari,il filtraggio e infine una fredda sera di novembre trovai per caso,appeso alla porta di un negozio di animali un annuncio:senza nemmeno pensarci lo presi e lo misi in tasca.

"Vendesi acquario da 150Lt"

Dieci giorni dopo mi ritrovavo con un discus.

Dopo innumerevoli insuccessi la mia esperienza cresceva sempre più e con lei la mia passione fino a quando una fresca mattina trovai che l'apistogramma cacatuoides aveva vicino a lui una nuvoletta di piccoli e così incominciarono le immense soddisfazioni della riproduzione.

Passarono gli anni e si accumulò l'esperienza fino a qualche mese fa,quando il mio antico sogno si realizzo e mi comprai un acquario per allestirlo a mediterraneo.

 

IL MIO ACQUARIO

 Lt450 illuminato da due lampade attiniche da 25 e 15 W e due fitostimolanti della stessa potenza

Filtro è composto da cannolicchi,corallo,sabbia finissima e perlon.

Il movimento è assicurato da una 1000lt e da una 650lt che simula l'effetto corrente fredda che c'è al capo di Milazzo la sera alle 6:30

Le luci simulano l'effetto profondità e l'effetto alba/crepuscolo

 

Pesci:1 chromis chromis (tra poco,appena nascono a mare ne riempio l'acquario)

2 saraghi maggiori e 1 sparaglione

1 tordo cinereo

12 minuscoli cefali

1 blennius rouxi*

7 tripterygion melanurus minor

2 blennius galerita

4 blennius pavo di cui una coppia già riprodotta

5 apogon imberbis

1 thalassoma pavo

1granchietto meraviglioso(tra poco le foto)

2 cyprea lurida

2aipstasia mutabilis

2anemonia sulcata di cui una bianca

2 actinia equina

actinia cari

1 ofiura enorme

1stella spinosa

1 verme platelminta bellissimo 

tra poco un cerniotto minuscolo che ho strappato dall'amo ad un bambino che voleva mangiarlo e per ora è nella vasca di quarantena perché ferito

 

Arredamento

rocce vive  e forse tra un poco caulerpa taxifolia

 

Invertebrati

Molti astroides

un aipstasia mutabilis

molte aipstasia diaphana

spirografi

tra poco dei cerianti

paguri

palaemon

echinaster sepositus

1 granceola

una stella spinata

anemonia sulcata

ecc.ecc(i soliti se prendo qualche novità vi contatto)

 

Sabbia fine di vulcano  (Volevo ricreare il biotopo di vulcano ma i cerianti mi piacciono troppo)

 

(ANNUNCIO AI MEDITERRANEOFILI: RAGAZZI,FATEVI SENTIRE NEL FORUM SOPRATUTTO NEL MERCATINO CHE é IL MIGLIOR METODO PER AIUTARCI A VICENDA)

  

Nicola

Settembre 2002

alga lactuca e rossa.jpg (68902 byte)

diagonale.jpg (37920 byte)

eunicella singularis.jpg (67846 byte)

frontale con riflesso.jpg (37587 byte)

lato sinistro.jpg (61706 byte)

melanurus minor femmina.jpg (41782 byte)

melanurus minor mb.jpg (33853 byte)

melanurus minor.jpg (33937 byte)

palaemon frontale.jpg (31079 byte)

pavo mini.jpg (38069 byte)

rocciarossa no gorgonia.jpg (57327 byte)

rocciarossa.jpg (69019 byte)

rocciarossadue.jpg (64458 byte)

rouxi con uova.jpg (55125 byte)

rouxi maschio coppia.jpg (32432 byte)

tordo rosso.jpg (51976 byte)

ttordo rosso.jpg (59498 byte)

Stampa

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare AMM, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.