Ultimi articoli pubblicati

il-blennide-e-lo-squalo

Il blennide e lo squalo

di Paolo Balistreri -- Sulla riva si infrangeva la risacca ed il mare portava via granelli di Dendropoma petraeum portati via dall’abrasione del moto ondoso. Era da tanto che...Leggi tutto
biodiversity-journal-2016-7-4-907-912

Biodiversity Journal, 2016, 7 (4): 907–912

di Anna Maria Mannino1*, Stefano Donati2 & Paolo Balistreri1 -- The Project “Caulerpa cylindracea in the Egadi Islands”: citizens and scientists working together to monitor marine alien species   Scarica l'allegato...Leggi tutto
Stampa

La pagina di Giuseppe Cristofaro

Scritto da Giuseppe Cristofaro. Postato in Le vostre vasche

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Stampa

Ciao a tutti

mi chiamo Giuseppe Cristofaro ho 26 anni e sono laureato in Scienze Motorie.

Vivo a Catanzaro a circa 10 minuti di auto dal mare.

Nutro da sempre un infinita passione per il mare;gia a soli 10 anni praticavo pesca subacquea con un piccolo fucile a molla !!!

Da allora non ho mai smesso di frequentare il mare, cambiando le mie abitudini;infatti da pescatore sono passato ad ammiratore ed amico delle creature marine,basti pensare il mio saltuario impegno nel portare qualche gambero o pesce ad una grossa cernia che vive a pochi metri di profondità nella zona balneare che frequento!!

 

Passiamo alle cose serie!;-))

 

Ho dal1985 un acquario marino mediterraneo da120 litri lordi!

Però solo da qualche anno l’ho sistemato per benino!

Aimè! Ancora non ho un refrigeratore; primo perche’ non ho lo spazio per sistemarlo e poi perché vivo ancoraa casa de mie genitori che vedendo lo strumento e il rumore che saltuariamente fanon sono molto d’accordo!

 

 

La vasca

Vasca costruita artigianalmente con le seguenti dimensioni : L85,H43;P35.

Filtro biologico interno ,funzionante con una pompa da 600 L/h ;

Filtro sotto sabbia funzionante con una pompa Askoll da 500 L/h

Filtro ad alghe ricavato dal vano porta centralina; fatto funzionare da una pompa da 300 L/h che pesca a pochi cm dalla superficie.Il filtro è composto da vani comunicanti ma separati da alette di vetro messe a zig-zag ;nel primo vano(il piu’ piccolo) c’è la lana di perlon ,nel secondo sabbia fine,nel terzo corallina,e nell’ultimo anche questo piu’ piccolo rispetto agli ultimi due cannolicchi in ceramica.La caulerpa racemosa si è ben adattata ai 4 cm di altezza disponibili. Nelvano con la sabbiasi è creato un rifugio con un micro sistema , ricco di vermi ed altri piccoli organismi che in vasca avrebbero sicuramente poca possibilità di vivere ,visto il carattere un po’ vivace dei mie ospiti.

Il sistema di illuminazione è costituito da un tubo al neon della sylvania da 10000K.

Il fondo è costituito da sabbia corallina di diversa granulometria fino a formare un sub strato di circa 5 cm.

La vasca è arredata solo con pietre vive di origine calcarea prese da me ;circa 15 kg .

 

Gli ospiti

Un Apogon imberis di circa 4 cm ;

Un Epinephelus guaza di circa 4 cm ;

Un Balestra Carolinensis di 4-5 cm;

Una Bavosa bianca;

Una piccola Leccia stella;

Un pesce pappagallo di 4cm;

 

 

 

Gli invertebrati

4 Spirografi Sabella Spallanzanii;

1 Cerianto nero;

1 Condylactis aurantiaca;

1 Anemone bruno;

6 Pomodori di mare;

3 Anemonia solcata a punte viola;

Diverse colonie di Madrepora arancione;

 

1 Granchio Grancevola;

2 Gamberi palaemon;

1 Gambero (vedi g .misterioso di Willy);

Diversi paguri e gasteropodi di svariate razze compreso un occhio di Santa Lucia ;

Alghe Caulerpa racemosa ;

4 Arca di noè;

Numerosi organismi presenti sulle pietre vive e nel refugium.

 

 

Manutenzione

Effettuo una sifonata del fondo in corrispondenza dei cambi parziali d’acqua;

30 litri ogni 15 –20 giorni ,condizioni del mare permettendo.

Fin ora nessuna aggiunta di elementi.

Pulizia della lana di perlon una volta al mese.

 

 

Alimentazione

Per i pesci alterno gamberi freschi sgusciati e mangime specifico per pesci;

Per gli invertebrati preparo un frullato di gamberi e cozze sbollentate;

I pomodori, il cerianto,e le altre anemoni li nutro personalmente ,offrendogli un piccolo pezzo di gambero ; il tutto adistanza di uno due giorni!

 

 

Ciao daGiuseppe .

 

 
Stampa

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare AMM, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.