Ultimi articoli pubblicati

un-patella-che-sa-di-storia-la-patella-ferruginea

Un patella che sa di storia: La Patella ferruginea

di Paolo Balistreri --   Un mollusco che sa di storia dell’uomo che vive ad oggi soltanto in poche zone del bacino occidentale del Mar Mediterraneo è una specie endemica...Leggi tutto
il-blennide-e-lo-squalo

Il blennide e lo squalo

di Paolo Balistreri -- Sulla riva si infrangeva la risacca ed il mare portava via granelli di Dendropoma petraeum portati via dall’abrasione del moto ondoso. Era da tanto che...Leggi tutto

Siti Amici

Stampa

MESCALCHIN Piero

Postato in News dal Med

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Stampa

Piero Mescalchin Pratica l’attività subacquea da quarant’anni, nel Mediterraneo e principalmente nell’Alto Adriatico, dove ha compiuto più di 3.000 immersioni. Nel contempo però non gli sono sconosciuti i fondali di altri mari, da quelli tropicali nell’Oceano Indiano al freddo Mare di Irlanda nell’Atlantico.

Oltre che fotografo, è autore di numerosi documentari, di cui ha curato personalmente anche il montaggio e la colonna sonora. Hanno ottenuto consensi a livello nazionale e internazionale (Festival mondial de l'image sous marine –Francia; C.M.A.S. – Svizzera;  Trofeo Mediterraneo – Corsica).

Piero Mescalchin è impegnato da sempre a diffondere conoscenza e cultura del mare presso associazioni sportive e culturali, particolarmente presso le scuole. Ha organizzato incontri di sensibilizzazione, rassegne video dedicate al mare e convegni scientifici in varie città d’Italia.

Ospite in numerose trasmissioni televisive, fra cui "Uno Mattina", "Alla ricerca dell'arca", "Ambiente Italia", "Vivere il mare", "Linea Blu", “Pianeta mare”.

Nell’agosto del 2000 con l’appoggio del Comune di Chioggia, ha richiesto e ottenuto che l’area da lui proposta e delimitata come “Tegnùe di Chioggia”, fosse dichiarata con Decreto Ministeriale del 2002, “Zona a Tutela Biologica”.

Nel dicembre dello stesso anno ha fondato l’Associazione “Tegnùe di Chioggia” – onlus, di cui oggi è Presidente. L’Associazione riunisce rappresentanti del mondo della ricerca, delle associazioni dei pescatori, degli operatori turistici e dei circoli subacquei. Le finalità statutarie riguardano la tutela e la valorizzazione della natura e dell’ambiente, attraverso attività scientifiche, didattiche, sportive e ricreative.

Articoli pubblicati su AMM: Posizionate le nuove boe nella ZTB delle Tegnue di Chioggia, L'Associazione "Tegnue di Chioggia" - onlus

 

www.mescalchin.it -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare AMM, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.