Ultimi articoli pubblicati

un-patella-che-sa-di-storia-la-patella-ferruginea

Un patella che sa di storia: La Patella ferruginea

di Paolo Balistreri --   Un mollusco che sa di storia dell’uomo che vive ad oggi soltanto in poche zone del bacino occidentale del Mar Mediterraneo è una specie endemica...Leggi tutto
il-blennide-e-lo-squalo

Il blennide e lo squalo

di Paolo Balistreri -- Sulla riva si infrangeva la risacca ed il mare portava via granelli di Dendropoma petraeum portati via dall’abrasione del moto ondoso. Era da tanto che...Leggi tutto

Siti Amici

Stampa

Il filtro bottiglia

Postato in Tecnica e fai da te

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Stampa

Ogni volta che si allestisce una vasca o si fanno lavori di “ristrutturazione” è molto facile intorbidire l’acqua in modo sostanzionso. Il sistema più economico e rapido per risolvere rapidamente la situazione, esportando dalla vasca nel contempo sedimento troppo fine o resti organici inquinanti, è costruire un filtro-bottiglia. Il nome buffo è entrato nell’uso dal fatto che il principale contenitore del sistema filtrante è sempre una economicissima bottiglia di PET da acqua minerali o bibite.

 

 

 

La realizzazione è più semplice della descrizione. Ecco i materiali:

 

  • bottiglia vuota in PET
  • una pompa che entri nella bottiglia
  • uno spezzone di tubo di gomma
  • lana di perlon

 

 

 

 

 

 

Ed ecco le semplici operazioni da svolgere :

 

1-  Si taglia via la parte alta della bottiglia

 

2-  Si inserisce il tubo sulla pompa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3- Si infila la pompa dentro alla bottiglia 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4- Si riempie lo spazio rimanente di lana di perlon       

  

Il filtro è pronto!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando è necessaria una pompa più potente, allora si può infilare l’aspirazione di una pompa sul fondo della bottiglia riempita di lana di perlon: ecco pronta dunque la versione “pesante”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare AMM, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie.